Installare Octave

Installazione di Octave

Octave è un software open source, disponivile gratuitamente sotto la GNU public license.

Istallare Octave è:

Il sito di octave contiene una pagina generale con informazioni di installazione, ma non è proprio immediata da capire. Di seguto sono riportate le procedure di installazione raccomandate per i vari sistemi operativi.

Per dettagli o problemi, consultate il docente.

Nota per gli utenti Mac: la procedura per disinstallare Octave non è complessa, ma è un po' strana. Quando vorrete farlo si consiglia di consultare il docente.

Linux (Ubuntu)

Tutte le operazione seguenti vanno eseguite da terminale.

Prima di tutto aggiungete il repository dei pacchetti di Octave a quelli usati dal vostro sistema:

sudo add-apt-repository ppa:octave/stable

Aggiornate la lista dei pacchetti:

sudo apt-get update

A questo punto installare i pacchetti di Octave:

sudo apt install -y texinfo
sudo apt install -y gnuplot
sudo apt install -y octave
sudo apt install -y liboctave-dev
sudo apt install -y octave-info

Windows

Dalla pagina: https://ftp.gnu.org/gnu/octave/windows/

Scaricare ed installare il file octave-4.0.0_0-installer.exe

OS X (Mac)

Installare Octave su OS X è piuttosto difficile, quindi per aggirare il problema:

1) Installeremo sul Mac un macchina virtuale con Linux
2) Utilizzeremo uno script automatico per configurare la macchina virtual ed installare Octave su di essa

Grazie ad alcuni strumeti sviluppati di recente, il procedimento è semplice. Lo svantaggio principale rispetto ad una installazione diretta è che occorrerà molto spazio su disco (alcuni GB).

Si raccomanda di svolgere la procedura seguente avendo a disposizione una buona connessione ad internet.

I passi necessari sono:

  1. Scaricare ed installare Virtualbox, un software di virtualizzazione
  2. Scaricare ed installare Vagrant, un software per semplificare la gestione di macchine virtuali
  3. Scaricare ed installare XQuartz, un server grafico compatibile con Linux (e supportato da Apple)
  4. Scaricare il bundle che trovate su questa pagina. Il link è evidenziato con un "CLICK HERE TO DOWNLOAD". Una volta che è scaricato (ed estratto) spostatelo in una cartella in cui vorrete mantenere gli esercizi del corso e fate doppio click sul file "octave-gui-signed.app".

L'ultimo software da scaricare è uno script (distribuito come file .app) che costruisce una macchina virtuale utilizzando Vagrant e Virtualbox, quindi installa Octave sulla macchine virtuale e lo esegue, gestendo l'interfaccia grafica con XQuartz.

ATTENZIONE: il bundle dello step 4 deve essere eseguito in una cartella il cui percorso non contenga spazi